FARO MAGNUM

FARO MAGNUM

PALARI

Regione: SICILIA

Il primo nato dell’azienda 20 anni fa. Non è cambiato molto da quando Salvatore su consiglio di Veronelli prima e Lanati poi, decise di valorizzare il vino della vigna di famiglia. Il 2008 è una versione più opulenta del solito, con sentori più caldi. Comunque la straordinarietà di questo vino risiede nell’equilibrio e nell’eleganza che ricordano quasi un bordeaux. Ormai è un nome che rappresenta una garanzia.

Uvaggio

Mascalese 50%, Nerello Cappuccio 30%, Nocera 10%, Galatena 10%.

Abbinamento

A tavola si abbina a piatti di carne tipici, come il capretto farcito.

Profumo

Il profumo è ampio con note fruttate caldi di amarena e confettura di fragole, insieme a cacao e vaniglia.

Gradazione alcolica

Gradazione alcolica: 13,5%

Temperatura

16°/18°

Produttore

Salvatore Geraci, negli anni '80, era un famoso e affermato architetto; ha sempre guardato al vino come un prodotto genuino, proveniente dalla vigna di famiglia, ma mai avrebbe pensato di farne un mestiere.
Il punto di svolta è rappresentato da una chiacchierata con l’amico Luigi Veronelli, che lo esorta sia a imbottigliare il suo vino, sia a valorizzare la produzione di un altro che andava via via sparendo, ovvero il Faro, antico e nobile vino messinese ottenuto da uve nerello mascalese.

Potrebbe interessarti anche...

SICILIA