MOSCATO D’ASTI DOCG

MOSCATO D’ASTI DOCG

MONGIOIA

Regione: PIEMONTE

Formato: 0,75 l

C'era una volta il Moscato. C'era una volta e c'è ancora. Dalle migliori uve coltivate nel territorio di Asti un vino che nasce utilizzando l'antico metodo di filtrazione manuale attraverso i sacchi olandesi di juta.

 

Uvaggio

moscato 100%

Abbinamento

Ottimo con qualsiasi dessert, da provare ghiacciato in abbinamento al crudo di pesce.

Profumo

Intensamente profumato con ricordi di fiori bianchi e note di miele.

Gradazione alcolica

Gradazione alcolica: 5%

Solfiti

Contiene solfiti

Produttore

Riccardo e Maria Bianco rappresentano la sesta generazione di una famiglia di viticoltori nella meravigliosa terra delle Langhe in Piemonte.
Dal 1998 la famiglia Bianco è impegnata nella valorizzazione del Vitigno Moscato e si è specializzata nella produzione esclusiva di quest’uva. In primo luogo per lavorare al meglio una varietà così delicata e in secondo luogo per dare un segnale forte del “credo” in questo vitigno, da sempre associato solo all’accompagnamento coi dessert, ma che grazie a questi pionieri diventa un vino da sperimentare a tutto pasto. Oggi, come ieri si lavora ogni giorno con grande passione, prendendosi cura di vigne che arrivano ad avere anche più di 100 anni. Accanto ai segreti di famiglia per coltivare in modo naturale, si sono aggiunte tecniche innovative ed all’avanguardia; come il Metodo di affinamento in Anfora, eredità millenaria degli Antichi Romani che grazie alla sua micro ossigenazione conferisce al vino notevole complessità; oppure l’antico Metodo di filtrazione a tela, che dona un’inconfondibile corposità e aromaticità.

Gli originali Moscati dell’Azienda Mongioia negli anni hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, distinguendosi tra i miglior vini d’Italia.

Altro da questa cantina

MONGIOIA

Potrebbe interessarti anche...

PIEMONTE