SAUVIGNON “PIERE”

Prezzo:

27,80

Aggiungi alla wishlist
Aggiungi alla wishlist

Prodotto esaurito

SAUVIGNON “PIERE”

VIE DI ROMANS

Regione: FRIULI VENEZIA-GIULIA

L’interazione tra uomo e territorio, tra uomo e natura, fanno sì che il frutto di tale dialogo, in questo caso il vino, sia nuovo, vario, complesso e unico. E unico è il Sauvignon “Piere”, ottenuto con uve raccolte nei vigneti di Rive Alte. È un vino che sorprende per intensità e profonda purezza. Il Friuli Isonzo Sauvignon Blanc DOC “Piere Sauvignon” di Vie di Romans è un’etichetta di riferimento per la varietà. È letteralmente un vino da favola.

Uvaggio

100% Sauvignon Blanc

Abbinamento

È ottimo con pietanze a base di pesce, risotti di verdure e primi piatti saporiti. Da abbinare all’insalata di aragosta e astice.

Profumo

Ha un bouquet complesso, con aromi di fiori bianchi, cera d’api, foglia di pomodoro e frutta tropicale.

Gradazione alcolica

Gradazione alcolica: 13%

Temperatura

8°/10°

Produttore

L’uomo parte dalla conoscenza dell’ambiente per poter orchestrare i fattori colturali verso un fine. Quindi, l’uomo si mette al centro di tutto questo e si scopre artefice e anche parte di un qualcosa di molto ampio che lo supera e lo pone davanti ad un mistero. L’interazione tra uomo e territorio, tra uomo e linguaggio armonioso del creato, fanno si che il frutto di questo dialogo sia così nuovo, vario, complesso e unico. L’impegno della famiglia Gallo nel mondo della vite e del vino è iniziato oltre un secolo fa e si è manifestato nel tempo attraverso il lavoro e la dedizione di persone quali Basilio, Stelio, Gianfranco e i loro familiari.

Dal 1978 l’azienda è condotta da Gianfranco che attraverso rigorose e audaci scelte viticole, unite ad un’attenta interpretazione enologica ha affermato uno stile qualitativo di grande personalità, che ha contraddistinto l’azienda Vie di Romans nell’ultimo ventennio.

Tappe importanti di questo ultimo percorso storico sono state: nel 1978 primo imbottigliamento e prima etichetta commerciale, 1982 inizio di un ciclo di ammodernamento viticolo rivolto all’alta qualità, 1989 la realizzazione della nuova cantina costruita su tre piani, 1990 vinificazione delle uve distinte per cru di provenienza, 1992 uscita commerciale dell’annata ’90 e da questa data in poi i vini bianchi verranno sempre commercializzati due anni dopo la vendemmia

Potrebbe interessarti anche...

FRIULI VENEZIA-GIULIA