PERRICONE MAGNUM TERRE SICILIANE IGP

PERRICONE MAGNUM TERRE SICILIANE IGP

TENUTE ORESTIADI

Regione: SICILIA

Unico varietale a bacca rossa autoctono della provincia di Trapani, ha origini antiche tanto da aver assunto il nome di Pignatello per via delle "pignate", pentole fatte con la stessa terra rossa su cui il Perricone dà il meglio di sé. Per molti anni abbandonato, sta vivendo un periodo di nuova valorizzazione e crescita.

Uvaggio

Perricone 100%

Abbinamento

Formaggi freschi, maccheroni con ragù di maiale, costolette di agnello, involtini alla trapanese.

Profumo

Bouquet aromatico di frutti a bacca rossa misto a sentori di pepe nero e spezie mediterranee

Gradazione alcolica

Gradazione alcolica: 14%

Affinamento

Affina per circa 8 mesi in acciaio e completa l'affinamento per almeno 10 mesi in bottiglia coricata

Temperatura

16°/18°

Produttore

Tenute Orestiadi è un progetto che nasce su impulso dell’omonima Fondazione che ha sede a Gibellina (TP) nel caratteristico Baglio di Stefano, ricostruito dopo il terribile sisma del 1968. Il nome si ispira ad Eschilo, che più di 2000 anni fa proprio in queste terre scrisse e portò in scena il mito di Oreste e delle Orestiadi. Lo scopo è quello di promuovere e preservare il patrimonio artistico e culturale mediterraneo. Tenute Orestiadi si muove in questo senso valorizzando una delle tradizioni più antiche della Sicilia, quella vitivinicola. La linea Molino a Vento di Tenute Orestiadi si ispira a un legame indissolubile: quello tra i mulini, il vino e il vento. “In Sicilia la storia dei molini e del vino sono legate indissolubilmente dal vento. Elemento fondamentale per la salubrità e la qualità delle uve. Grazie ad esso si mitigano le calde temperature estive permettendo così delle incredibili escursioni termiche, fondamentali per il ciclo vitale dei vigneti”.

Potrebbe interessarti anche...

SICILIA