NOIR PINOT NERO MAZZOLINO

NOIR PINOT NERO MAZZOLINO

MAZZOLINO

Regione: LOMBARDIA

Il “Noir” è il fiore all’occhiello della “Tenuta Mazzolino” nella produzione dei vini rossi, derivante dalla vinificazione di uve 100% Pinot Nero che crescono su colline dal terreno argilloso con un’esposizione al sole estremamente ideale. Le uve vengono raccolte manualmente e poste all’interno di cassettine in legno e, una volta trasportate in cantina, vengono selezionate nuovamente in modo da assicurare il massimo livello per il risultato finale.

Uvaggio

Pinot Nero 100%

Abbinamento

Secondo la tradizione d’Oltralpe si abbina a selvaggina di piuma (piccione, quaglie, beccacce), lepre, lumache e ricette a base di pesci nobili a carne rossa e grassa (salmone, tonno, rombo), oppure con formaggi a pasta semi-dura o dura di medio invecchiamento

Profumo

Frutti rossi ben maturi alle spezie piccanti, dal balsamico ai legni aromatici. La trama del vino è setosa ma fitta, con acidità e tannini nobili ben fusi e capaci di regalare un finale armonico, con ritorni di frutti rossi e spezie

Gradazione alcolica

Gradazione alcolica: 13,5%

Affinamento

In “pièce” borgognotte per 12 mesi

Temperatura

16°/18°

Produttore

Culture vicine e lontane s’intrecciano alla Tenuta Mazzolino, il cui nome significa “punto d’incontro, tappa” (dal latino: Mansiolinum). La vite cresce qui da tremila anni, alle antiche tradizioni oggi si è affiancata la moderna tecnologia, ma i vini della Tenuta Mazzolino che allietano i palati di stimatissimi esperti e di appassionati non è semplicemente l’insieme di parametri chimici e analitici corretti o la qualità dell’uva e la lavorazione conseguente, ma è l’essenza che nutre le radici dei vigneti di Pinot Nero, Chardonnay, Bonarda e Cabernet Sauvignon.

Potrebbe interessarti anche...

LOMBARDIA